A PIECE OF HEAVEN

  • EN

cartina

Terra Viva, per i venticinque anni del maestro ceramista Marcello Aversa

Dal 07.12.2021 alle Ore 10:30 al 30.01.2022 alle Ore 17:58
Categorie: Sagre
Visite: 207
Dal 7 dicembre 2021 ora 17.30 fino al 30 gennaio 2022

Una mano coperta di argilla abbraccia un albero fino a fondersi con il suo apparato radicale, allungandosi sul tronco. Quella mano, che lavora con straordinaria precisione e con stupefacente agilità soprattutto nelle dimensioni più microscopiche, riesce effettivamente a diventare un tutt’uno con le sue creazioni, dal momento in cui inizia a modellare l’umile materia di cui conosce tutti i segreti e le potenzialità, fino a quando l’opera è completa e può cominciare ad essere altro da chi l’ha concepita e realizzata. Quella mano appartiene a Marcello Aversa, appassionato artista di cui ricorre in questi giorni il venticinquennale dell’attività di trasformazione-elaborazione-interpretazione della terracotta, materia inerte che la sua potente creatività muta in “Terra viva”. Questo, peraltro, è il titolo della mostra allestita negli spazi di Villa Fiorentino, nel centralissimo corso Italia a Sorrento, che si apre ufficialmente domani.

Al tavolo della sua bottega a pochi passi dalla cattedrale di Sorrento, Marcello Aversa si dedica da venticinque anni a dare forma a idee tanto ardite quanto affascinanti, che la sua padronanza assoluta della materia e il lavoro certosino da artigiano consentono di trasformare in opere d’arte innovative e originali, senza mai tradire le radici della tradizione plurisecolare del presepe e delle rappresentazioni plastiche di cui Napoli e la sua area culturale vantano un indiscusso primato mondiale.

Venticinque anni “ufficiali”, ma quasi tutta una vita a contatto con l’argilla, conosciuta da bambino nel borgo di Maiano, per via dell’attività antica di famiglia di lavorazione dei mattoni. Da quella base, scritta quasi nel Dna, prese il volo il sogno di creare figure umane, vegetali, animali e scenografie, prendendo spunto dai presepi che lo affascinavano da sempre. Un sogno che Marcello si è impegnato a far diventare realtà, senza arrendersi ai no, alle difficoltà degli inizi, alle contrarietà contingenti. Ci ha creduto in quella sua vocazione fino in fondo, l’ha custodita e alimentata giorno per giorno con lo studio, la sperimentazione, la passione e l’entusiasmo. E a premiarlo, prima ancora dei riconoscimenti che ha raccolto in questi anni in giro per l’Italia e dai tanti suoi collezionisti italiani e stranieri, sono arrivate una ad una le opere che hanno preso forma e vita in questi anni nella sua bottega. I presepi, le scene di vita contadina, le imponenti Croci e le rievocazioni di episodi biblici, le ricostruzioni delle solenni processioni della Settimana Santa in Penisola sorrentina. Tutti lavori dal peculiare, inconfondibile tratto, carattere, delicatezza che li identificano come opere di Marcello Aversa prima e oltre qualunque marchio di provenienza.

Un patrimonio creativo e un percorso di consapevolezza e di crescita artistica che è ben sintetizzato dalla scelta dei pezzi appositamente realizzati per la mostra al via nel cuore di Sorrento. Che resterà aperta fino al 30 gennaio 2022. Mentre Marcello continua a rendere viva altra terracotta nella sua stupefacente bottega delle meraviglie.


ALTRI EVENTI SUGGERITI